Skip to content

Il Tumore della Vescica. Una lotta contro il tempo

Il Tumore della vescica. I numeri

Negli Stati Uniti 50.000 persone svilupperanno il cancro della vescica quest’anno, e più di 12.000 moriranno di questa malattia. Tali dati ammontano a circa 35.000 uomini e 15.000 donne a cui viene diagnosticato il cancro della vescica ogni anno. Nel complesso, (negli Stati Uniti) la malattia sembra più diffusa fra i Bianchi che fra i Latino-Americani e gli Afro-Americani, mentre i tassi più bassi sono stati riscontrati tra gli Asiatici. Inoltre, gli studi condotti dal National Cancer Institute hanno dimostrato che i carcinomi della vescica riguardano soprattutto gli uomini e donne dai quarant’anni di età in su. Purtroppo, come nel caso del carcinoma prostatico, il cancro della vescica normalmente non presenta sintomi facilmente riconoscibili dal momento che lo sviluppo è subdolo.

Con questi tumori purtroppo c’è sempre da chiedersi se al momento della diagnosi non sia già troppo tardi per la cura. Spesso i medici si trovano a dover lottare con il tempo per trattare al meglio questa patologia che in molti casi è molto aggressiva

Come per ciò che concerne molti tipi di cancro, le cause del cancro della vescica sono sconosciute. Tuttavia, la ricerca ha dimostrato che una varietà di agenti trovati nelle urine possono agevolare lo sviluppo della malattia, e che il fumo da sigaretta, sigari e pipa sono un fattore importante nel circa 50% dei casi. In Italia quasi il 90% di questi tumori potrebbero essere evitati se si abbandonasse a livello nazionale il vizio del fumo.

Prodotti chimici industriali quali il benzene e la beta-naftilamina e composti, noti  come arylamine, nonché il basso onsumo di fluidi sono stati tutti associati al cancro della vescica. Purtroppo, i fattori di rischio per lo sviluppo del cancro della vescica aumentano con l’età. Gli individui oltre i 70 anni tendono a sviluppare la malattia tra 2 a 3 volte più frequentemente che dai 55 a 69 –  tra 15 e 20 volte più frequentemente che nella fascia d’età compresa tra 30 e 54 anni.

Seguendo con alcuni dati in più, nel 90% circa dei casi il cancro della vescica ha origine nelle cellule che rivestono la vescica (epitelio di transizione) Anche se i sintomi dell’insorgere della malattia tenderanno ad essere lievi, almeno all’inizio, il cancro della vescica può causare anemia, incontinenza urinaria o il blocco degli ureteri, che impedisce all’urina di scaricarsi normalmente nella vescica (la condizione è nota come idronefrosi). Molto più grave è la diffusione di questo del cancro agl organi distanti.

Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: